Un romantico matrimonio a Parigi di Charlotte Nash

Oggi iniziamo la giornata con un Review party dedicato al libro di Charlotte Nash Un romantico matrimonio a Parigi per Newton Compton Editori proprio oggi in uscita, che ho avuto il piacere di leggere in anteprima… che cosa ne penserò mai? Continuate a leggere per scoprirlo!

  • Titolo: Un romantico matrimonio a Parigi
  • Autore: Charlotte Nash
  • Editore: Newton Compont Editori
  • Data di Pubblicazione: 26 Aprile 2018
  • Genere: Romanzo Rosa
  • Pagine: 329
  • Prezzo:
    • e- Book 5,99 €
    • Cartaceo 8,50
  • Disponibilità: Amazon

 

Dieci anni fa Rachael non ha lottato per l’amore della sua vita, e adesso lui sta per sposare un’altra. Quando Rachael West riceve lo sfarzoso invito al matrimonio di Matthew e Bonnie, in cuor suo sa che non dovrebbe accettare. È ancora sconvolta per la morte di sua madre e, come se non bastasse, Matthew è l’uomo che le ha spezzato il cuore dieci anni prima, quando lei ha deciso di restare nella casa in campagna per prendersi cura della famiglia invece di seguirlo a Sydney e realizzare insieme i loro sogni.

Assistere al suo matrimonio con un’altra significherebbe solo farsi altro male, eppure… L’invito è per una settimana a Parigi tutto compreso: hotel di lusso, visite guidate e biglietti aerei. Rachael non è mai uscita dall’Australia e Parigi è il suo sogno… Anche la famiglia e gli amici la spingono a cogliere l’occasione per cambiare aria e chiudere con il passato. E così Rachael parte per la città dell’amore, che con la sua magia è persino in grado di farle dimenticare il motivo per cui si trova lì… Fino a quando incontra gli occhi di Matthew dopo così tanto tempo. Ma è giusto infrangere la felicità di un’altra donna per seguire il proprio cuore? Di sicuro, dopo questa settimana, niente sarà più come prima.

Dal titolo e dalla trama mi aspettano molto di più da questo libro. Ed invece? Sono rimasta molto delusa.

Rachael è la protagonista della storia e dovrebbe incarnare l’eroina, che sebbene tradita dal suo primo amore che ha preferito la carriera a lei, si rimbocca le maniche, soffre in silenzio per la malattia della madre e della sua delusione amorosa e riesce a portare avanti l’attività di famiglia, ad inventarsi un mestiere anche se ancora non lo sa a diventare qualcuno, con sani principi morali e importanti legami affettivi.

Ed invece non fa che lamentarsi. Per tutto il libro a parte forse nelle ultime pagine. A paragone con i gli altri personaggi della storia, che trovo molto più caratterizzati e a loro modo si godono appieno la vita, Rachael è noiosa e ripetitiva. Sempre legata ai se e ai ma del passato.

E quando sembra che si sia finalmente risvegliata dal suo torpore, godendosi la vacanza alla scoperta di Parigi con accanto un affascinante uomo, che è veramente interessato a lei, che fa? Cede agli occhioni da cerbiatto ferito di Matthew e alle sue false moine.

Per fortuna alla fine della storia si mostra un pò più intelligente rispetto a tutta la narrazione. Diciamo che prova ad uscire fuori gli artigli e a mostrare il suo carattere, provando a riprendersi ciò che vuole e a realizzare i suoi sogni.

Fino a qui, la mia recensione avrebbe un voto da 2 Sussurri. Perché lo dico? Perché è merito delle descrizioni della città di Parigi che Rachael visita che fanno alzare il voto finale.

In Sintesi…

Storia che potrebbe essere interessante e divertente, ma che invece è lenta, noiosa e ripetitiva. Si fa fatica a portare avanti la lettura. Interessanti e suggestive le descrizioni dei luoghi.

I Sussurri delle Muse sono… 3

 

E non dimenticate di seguire i Blog amici che partecipano al Review Party. Ecco a voi il banner con i nomi.

You may also like...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.