Dimmi che ti manco di L. E. Bross

25 Gennaio Review Party in anteprima di Dimmi che ti manco (Second Chance Series Vol. 2) di L. E. Bross.

 

 

 

 

 

Autore: Lee Bross
Editore: Newton Compton Editore
Data pubblicazione: 28 Gennaio 2018
Genere: Romanzo Rosa
Formato: E – book Kindle → 3,99 €
Cartaceo copertina rigida → 4,43 €

Disponibilità: Amazon

 

 

 

Tess è una ragazza testarda. Forte, indipendente, determinata.
Completamente sopraffatta dalla responsabilità di dover crescere il fratellino.
Ma può farcela. Deve farcela. Perché non lascerebbe a nessun altro il compito di occuparsi di Noah.

Ryan è felice della sua vita spensierata. Non ha intenzione di farsi coinvolgere sentimentalmente, perché ha già vissuto una delusione d’amore e adesso che ha imparato la lezione non intende ripetere l’errore.

È stata Tess a spezzargli il cuore, e ora il caso la mette sulla sua strada proprio quando lei ha più bisogno di aiuto.
Ma Tess non è quel tipo di ragazza e non lo lascerà entrare nella sua vita. Neanche quando Noah comincia ad affezionarsi a lui. Neanche dopo aver trascorso una notte insieme. Neanche quando comincia a innamorarsi.

«Tutti hanno bisogno di un eroe, e Ryan è proprio l’eroe perfetto per Tess. Caldamente consigliato a chi vuole leggere un romanzo dolce, sensuale e sentimentale.»

 

 

Oggi ho il piacere di recensire in anteprima, insieme ad altri amici Blog, il libro Dimmi che ti manco di L. E. Bross edito da Newton Compton.

Non avendo letto il primo volume della serie, pensavo di essermi persa qualcosa d’importante per capire questo libro, ma i libri della serie Second Chance sono auto conclusivi e se nel primo si racconta la storia di Seth e Avery, che ritroviamo anche in Dimmi che ti manco, questo non esclude la lettura separata dei volumi.

Ma bando alle ciance e parliamo di cose serie. E quindi cosa ne penso del libro? Penso tante cose. Innanzitutto quella più importante è che mi è piaciuto.

A sedici anni, tutti abbiamo dei sogni e delle aspettative per il nostro futuro e ingenuamente crediamo che con un semplice schiocco delle dita possano realizzarsi, basta crederci.

Tess e Ryan però sanno bene che la vita non è solo rose, ma purtroppo il percorso è lastricato di spine.

L’hanno imparato in fretta, in maniera completamente diversa ma altrettanto dolorosa.

Tess:
…Avevo appena finito il primo anno all’Università Brown quando tutto andò in pezzi…

Ryan:
…Era sempre stato così da quando mia madre se ne andò. Non sapevo cosa fosse successo, cosa le fece prendere la decisione che non fossimo abbastanza importanti per lei. Da allora smisi di essere un ragazzino…

 

I due innamorati vengono così separati dalle loro scelte, fatte per migliorare le loro condizioni di vita e per realizzare i loro sogni.

Il destino, però, infierisce ancora su di loro. Pretende altre scelte dolorose, continuare a fare sacrifici ma non per loro ma per aiutare gli altri, delle persone che hanno bisogno del loro sacrificio e senza il quale sarebbero persi.

Tess sceglie Noah, Ryan suo padre.

 

Ryan:
…Quindi o lo avrei lasciato solo, oppure sarei rimasto con lui. Fu così che a ventidue anni ero obbligato a vivere a casa, mentre mi prendevo cura di mio padre.

Tess:
…Nel corso degli anni non feci che inseguire i sogni di mio padre, non i miei. Tutto svanì in un batter d’occhio. Come diavolo avrei potuto mettere tutto a posto se il mondo continuava a cadermi addosso?…

 

Paradossalmente hanno rinunciato a loro stessi per aiutare chi aveva più bisogno di loro.
Insieme o divisi hanno fatto la stessa scelta, una scelta di grande coraggio ma che dimostra una capacità d’amare assai rara.

Ritrovarsi sembra l’ennesima prova o beffa del destino. E com’è giusto che sia i due non hanno smesso di desiderarsi, di volersi e di amarsi.

E sebbene nessuno dei due sia alla ricerca di una relazione stabile che possa avere un futuro, entrambi finiscono nella rete della passione.

Ryan:
…Non davo a credere a nessuna che fosse mai più di una scappatella. Fino a che Tess fece ritorno nella mia vita. Ora, non sapevo come lasciarla andare. Ora non riuscivo più a togliermela dalla testa. Volevo Tess…

Tess:
…Non riuscivo a smettere di pensare a Ryan. E al suo bacio. Il rimorso, la colpa avevano aperto un abisso nel mio petto che potevo riempire solo con lui. Così lo avevo baciato. E fu esattamente ciò di cui avevo bisogno, ma ora ne volevo ancora…

 

È una bella storia d’amore. Viene affrontato il tema del sacrificio e non per il partner, ma per un membro della propria famiglia, una persona più fragile e indifesa che ha bisogno di aiuto, perché da sola non può farcela.

Un tema delicato da trattare, difficile da comprendere i meccanismi che si instaurano verso la persona che si deve proteggere e anche i cambiamenti che avvengono nella persona che dona questo immenso gesto d’amore.

L’autrice aveva tanto su cui scrivere, approfondendo i caratteri dei personaggi, raccontando il percorso emotivo e razionale che li ha portati a prendere decisioni drastiche e durante la storia a farci comprendere lo sconvolgimento dei due innamorati stessi nel ritrovarsi dopo anni, cresciuti e maturati, ma che non hanno smesso di provare l’amore che li ha sempre uniti.

Questi contenuti non mancano, ma trovo che non sia data loro la giusta importanza e rilevanza.
Spesso ho riscontrato nella lettura delle ripetizioni sullo stesso argomento, presuppongo dovuto al fatto che la storia scritta in prima persona, ci racconti sullo stesso avvenimento i due punti di vista diversi dei personaggi.

La lettura in molti punti l’ho trovata poco fluida, in quanto nello stesso periodo c’era un’esagerata alternanza dei tempi verbali che penalizza la lettura stessa.

I dialoghi non mi hanno convinta in molte occasioni, in quanto a modesto parere sarebbe stato necessario più confronto verbale dei personaggi, soprattutto i protagonisti.

Un finale affrettato e non sviluppato, quasi scontato.

In Sintesi….

Si parla d’amore e di sacrifici d’amore, temi importanti e mai banali, soprattutto in un’epoca in cui non si dà importanza a questo sentimento, anzi passa spesso in secondo piano.
Una storia d’amore che ci fa sognare in un amore puro e incondizionato e nel Per Sempre.
Una lettura piacevole e romantica.

I Sussurri delle Muse per Dimmi che ti amo di L. E. Bross sono….

 

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.