Avengers: Infinity War

Che sono un’appassionata di libri lo sapevate già, altrimenti non avrei mai scritto un romanzo né mi sarei avventurata a fare la blogger. Ma quali altre passioni nascondo? Lo volete scoprire?

Mi piacciono i films, le serie TV, i videogiochi, la tecnologia, i fumetti e quindi potrei essere definita come una Nerd. Lo sono? Ma chi se ne frega! Io mi ritengo una persona dai tanti interessi, a cui piace coltivarli e che soprattutto se ne frega di cosa pensano gli altri che magari non hanno un hobby, nemmeno quello di collezionare francobolli.

E dopo questa introduzione, che sicuramente non c’entra niente… ma lo sapete che a volte mi piace farvi impazzire… oggi vi parlo del film che tutti gli appassionati del genere aspettiamo da quando Marvel ha portato il primo super eroe sul grande schermo.

Per una come me, e a tanti altri nelle mie stesse condizioni, cresciuta a pane e super eroi… in fumetti o in cartoni o in serie tv, immaginate quanto sia stato entusiasmante vedere nel 2008 il primo Iron Man sul grande schermo del cinema! Sicuramente non avrei mai immaginato che a distanza di 10 anni sarei tornata al cinema più gasata della prima volta e sempre affascinata da questo genere di film.

Innanzitutto, grazie agli amici di Lega Nerd che hanno realizzato questa magnifica foto ▼▼▼  vi faccio un veloce riassunto dei film precedenti che sono collegati tra loro ma che volendo possono essere visti anche separatamente (io vi consiglio di vederli tutti) e che ha portato al film Avenger: Infinity War uscito il 25 Aprile 2018 e poi vi lascio alla mia recensione.

 

Come ho già accennato prima, sono cresciuta leggendo fumetti, guardando cartoni e le prime serie tv dedicate ai super eroi. Che cosa mi affascinava da piccola? I loro poteri, le loro immense capacità, il loro sapere sempre che cosa fosse giusto o sbagliato, il loro saper essere magici, appunto Super Eroi. Mi hanno intrattenuto, facendomi conoscere universi fantastici,  nemici cattivissimi e sempre sconfitti, avventure sempre affascinanti, stimolando anche la mia fantasia a immedesimarmi in uno di loro e a inventare nuove storie insieme ai compagni di gioco per divertirsi.

Ecco la parola magica: DIVERTIMENTO

La prima cosa che un film del genere deve fare è divertire il pubblico. Ma non solo. Marvel ha avuto la capacità di rendere gli Eroi un pò meno personaggi inarrivabili ma persone comuni con una marcia in più, in grado di fare cose spettacolari. Chi per doti genetiche come Thor o Loki entrambe divinità oppure Hulk e Spider Man  a causa di esperimenti genetici, o con l’aiuto delle più sofisticate tecnologie come Iron Man. E questo ha reso più reali e più vicino a noi questi personaggi. Li abbiamo visti arrabbiati, delusi, sofferenti, allegri, ironici e innamorati. Li abbiamo visti sotto una nuova luce che li ha fatti amare o odiare, dipende dai punti di vista.

Tutti i film dal 2008 ad oggi ci hanno preparato ad affrontare Avenger: Infinity War. Ogni personaggio, nei film precedenti, è stato presentato nel suo stereotipo da fumetto, smontato e ricaratterizzato come persona. Ha dovuto imparare a conoscere se stesso, i suoi limiti e le sue debolezza e a superarli. Ha fatto nuove amicizie e ha imparato a confrontarsi con gli altri, a vivere nel gruppo e a sapersi isolare e tornare di nuovo. Un grande lavoro psicologico che è celato dietro l’avventura, il cattivone di turno e i magnifici effetti speciali.

Risultati immagini per Avenger: Infinity War

Sin da Captain America: Civil War il mondo Marvel era cambiato. Gli Avengers si erano divisi, avevano litigato e alcuni erano andati via, e sembrava impossibile che potessero ritornare a difendere insieme la Terra. Invece un nemico più grande di loro, che di nascosto ha sempre tramato alle loro spalle, è arrivato per distruggere tutto. O meglio mi correggo, è arrivato per portare equità e giustizia nell’universo secondo il suo bacato pensiero.

Risultati immagini per avengers infinity war

È il Villains per eccellenza! Incute timore come il peggiore dei dittatori; è fortissimo quasi impossibile da sconfiggere; ha i poteri di tutti i super eroi concentrati sulla sua figura;  vuole salvaguardare l’universo dimezzandone la popolazione, e poi riposarsi alla fine del suo schiocco di dita. E si definisce protettore dell’universo, l’unico che lo ama veramente. Non è assurdo? Il cattivo che si ritiene buono! Gli consigliamo un buon psichiatra? ahahahah

E in tutto questo gli Avengers combattono e sono sconfitti. Almeno è quello che accade nel finale. Ma i nostri Eroi hanno sempre un’asso nella manica e chi ha visto i film precedenti, sa che anche nella situazioni più disperata c’è una soluzione, quella più assurda o più catastrofica, ma la soluzione esiste.  E se stiamo attenti ad alcune frasi … non vi dico di chi… credo proprio che la soluzione sia stata trovata e che ogni azione che può sembrare sbagliata nel film faccia parte di una strategia.

Immagine correlata

Non dico altro… è solo la mia personale opinione.

È vero che i film possono essere visti separatamente, ma ci sono molti riferimenti a quelli passati che per chi non li ha visti non è facile cogliere il collegamento.

E potrei dire tanto, ma vi farei perdere la magia di vedere il film. Vi assicuro che Avenger: Infinity War vi spiazza. Non siamo stati preparati a vederlo, ma paradossalmente doveva essere così altrimenti sarebbe stato banale e noi delusi. Perché vogliamo vedere i nostri Eroi perdere e soffrire? No. Semplicemente vogliamo che siamo sempre Eroi. E per esserlo devono superare i loro limiti, trovare la soluzione più assurda e sfoderare l’artiglieria pesante contro il villains di turno. Thanos sarà sconfitto? Tutti lo speriamo, ma se gli Avengers ci fossero riusciti subito avrebbero perso la loro capacità di essere unici e inimitabili.

Risultati immagini per Avenger: Infinity War

Dobbiamo aspettare il 2019 per conoscere il destino dell’universo… nel frattempo ci saranno altri Eroi che allieteranno l’attesa. Non perdetevi i loro film.

Che voto diamo ad Avenger: Infinity War?

5 Sussurri delle Muse… con lode!

 

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.